Reti WAN

Immagine Reti WAN
La WAN (Wide Area Network) è una rete geografica. In altre parole una WAN è una rete che collega utenti geograficamente distanti, siano queste situate in un'altra città oppure in un altro continente.

Le connessioni possono avvenire con una linea dedicata oppure in altri modi come una rete pubblica (VPN).

I vantaggi derivanti dalla costruzione di una WAN sono relativi alla possibilità di collegare tutti i settori aziendali anche a lunga distanza, in modo tale che i soggetti impiegati possano operare in modo congiunto.

Altri vantaggi sono simili a quelli dell'implementazione di una Intranet aziendale, economie derivanti da:

  • pubblicazione delle informazioni, ossia il rendere disponibile on-line documenti che l'utente (dipendente, collaboratore, e chi è a ciò autorizzato) può leggere, ricercare e trovare in tempi rapidi; non è più necessario stampare e spedire comunicazioni cartacee che devono essere poi archiviate, con un conseguente aumento della produttività, efficienza ed efficacia in tutti i processi decisionali delle varie aree aziendali lontane tra loro;

  • scambio delle informazioni, cioè la possibilità di far circolare informazioni all'interno di gruppi di lavoro, di sviluppo di processi con coordinamento degli attori delle funzioni coinvolte, anche se geograficamente distanti;

  • automazione, infatti molte procedure, processi e attività standardizzate possono essere sostituite da sistemi automatici che producono risparmi di tempo e risorse impiegate.


L'estensione sul territorio è la caratteristica specifica delle reti WAN (Wide Area Network), e questo sia a livello nazionale (in Italia per esempio il CINECA, la rete GARR, le reti bancarie), sia a livello continentale (per l'Europa si possono citare: EuropaNet, Ebone, Eunet) o mondiale. Alcune di queste grandi reti, ad esempio quelle bancarie, per motivi di sicurezza non hanno di norma alcun vantaggio nel cercare collegamenti con strutture esterne;

Un'azienda può connettersi a Internet mediante vari tipi di collegamenti remoti. L'utente singolo può chiamare l'Internet Service Provider (ISP) attraverso un modem o un router, che a sua volta collega l'utente a Internet.
Riapri